Attualità di Zangara, che voleva uccidere Roosevelt

Giuseppe “Joe” Zangara ti guarda dalle foto d’epoca con aria di sfida.  Ripreso dalle cineprese per i cinegiornali, esce ridendo dal tribunale che lo condanna prima a 80 anni di carcere e poi alla sedia elettrica. Forse già immaginando che sarebbe diventato famoso, almeno negli Stati Uniti. Anzi, quasi un simbolo, l’uomo che avrebbe potuto cambiare la Storia, un innesco per costruire storie alternative, a partire dal famoso giochino del “se”: e se fosse riuscito a uccidere il presidente Roosevelt?

Giuseppe Zangara

Giuseppe Zangara (Bettmann-Corbis photo tratta da Newsweek)

Continua a leggere