Gatta Cenerentola, una fiaba noir e fantascientifica da non perdere

Il film di animazione di Rak, Cappiello, Guarnieri e Sansone parte dalla Cenerentola di Basile e ne fa un’opera innovativa e visionaria

Gli allergici al romanticismo melenso possono stare tranquilli, in Gatta Cenerentola non ci sono principi azzurri che salvano e sposano fanciulle remissive. C’è la vita, con la sua ferocia e i suoi sogni spesso infranti. E c’è l’amore, ma nel senso più ampio del termine. Di un padre per una figlia, di un amico e, su tutto, per la propria terra. Un amore intriso del dolore nel vedere quella terra usurpata e ferita da un manipolo di criminali, con la complicità di gente “senza dignità”.cenerentola-trailer Continua a leggere

Soldini e il colore nascosto dell’ultimo film

Il nuovo film di Silvio Soldini, presentato fuori concorso a Venezia, suggerisce una vista altra. Ma poi lascia il pubblico al buio

E’ da ieri che cammino con lentezza, ispeziono gli oggetti con le mani, benedico i miei piedi e i miei occhi. E’ perché ho conosciuto Teo ed Emma, i personaggi de Il colore nascosto delle cose, ultimo lavoro di Silvio Soldini (del quale ho amato Le acrobate e Pani e tulipani), proiettato fuori concorso al Festival di Venezia e uscito nelle sale italiane l’8 settembre.

soldini

Una scena del film

Continua a leggere