I Kings of convenience, il jazz e la canzone d’autore al Castello Svevo

Il primo album di successo mondiale dei Kings of Convenience è stato Quiet is the new loud, del 2001, titolo che sottolinea le sonorità delicate e raffinate di questo duo indie folk-pop.

Uno stile che può rappresentare anche il filo conduttore musicale della prima parte della stagione estiva del Castello Svevo di Cosenza, che ha i norvegesi dalle voci dolci e chitarre acustiche come pezzo forte. Lq stagione ha avuto un prologo più popolare con la presentazione-recital del libro+cd Voltarelli canta Profazio e proseguirà fino al 27 luglio (concerti e spettacoli iniziano alle 21). Entriamo nel dettaglio.

kings of convenience

I Kings of Convenience

23 GIUGNO

Chiara Civello si esibirà nel suo Solo Show, un concerto nato per il tour in Brasile del 2013 e poi proposto anche in Italia. La cantautrice jazz, diventata famosa per il suo struggente “ultimo quarto di luna” e amatissima in Brasile, tanto da aver composto le colonne sonore di tre telenovelas, a Cosenza canterà per un fine benefico. Il concerto, infatti, è l’annuale appuntamento musicale che la Fondazione Lilli organizza per ricordare una giovane cosentina scomparsa troppo presto e per raccogliere fondi da destinare alla ricerca sul cancro. Finora, leggiamo nel comunicato, “è stato possibile raccogliere oltre 140.000 euro”.

28 GIUGNO

Primo dei tre appuntamenti dedicati al belcanto e curati dall’associazione culturale Polimnia (gli altri due sono il 14 e il 28 luglio). Si parte con una serata dedicata alla canzone classica napoletana. Gli interpreti sono i tenori Antonio Giacobbe, Andrea e Stefano Tanzillo, accompagnati al pianoforte da Andrea Bauleo, tutti diplomati al Conservatorio Giacomantonio di Cosenza.

12 LUGLIO

Paolo Rossi torna sul palco per cantare le canzoni di Gianmaria Testa, canzoni trasformate in poesia e racconto che il cantautore piemontese, scomparso nel marzo scorso, aveva scritto e composto nel solco del miglior cantautorato francese. Rossintesta è un omaggio, perché l’artista era un amico del comico, oltre che suo collaboratore, infatti aveva composto le musiche di molti suoi spettacoli. Insieme a Paolo Rossi, che canterà anche cinque canzoni inedite dell’amico, ci saranno Emanuele Dell’Aquila alle chitarre e I Virtuosi del canto. Un progetto di Produzioni Fuorivia e Teatro Colosseo di Torino.

Chiara Civello

Chiara Civello

14 LUGLIO

Secondo appuntamento sul belcanto dedicato a Gioacchino Rossini e non solo alle sue composizioni liriche ma anche alle suu ricette (pare infatti che avesse pure un talento culinario). Si esibiranno il soprano Sarah Baratta, il tenore Stefano Tanzillo e il baritono Luca Bruno.

19, 20, 21 LUGLIO

Gustosa tappa cosentina del Peperoncino Jazz Festival concentrata in tre serate. La prima è divisa in due parti: si comincia con l’esibizione del Gracie & John Patitucci Duet. Il bassista e contrabassista newyorkese originario di Torano Castello, che ha suonato coi più grandi jazzisti del mondo, come Chick Corea, a Cosenza si esibisce con la figlia e cantante Gracie; secondo tempo per Kenny Barron al piano solo. Il 20 si esibisce la Robben Ford Band, il gruppo del chitarrista diventato famoso negli anni Ottanta per aver suonato nel tour mondiale di Miles Davis e inserito fra i 100 migliori chitarristi del ventesimo secolo dalla rivista Musician. Protagonista dell’ultima serata è il Bobby Watson Quartet, quattro sassofonisti il cui leader ha composto, tra le altre cose, la colonna sonora del film Bronx di Robert De Niro.

22 LUGLIO

I Kings of Convenience arrivano per la prima volta in Calabria per un unico concerto nel Sud Italia. Un concerto, prodotto da Ponderosa e Archimedia, che fa parte del tour celebrativo con cui il duo norvegese festeggia i quindici anni di carriera musicale.

26 LUGLIO

Ultimo appuntamento sul belcanto dedicato al compositore calabrese Francesco Cilea nel 150° anniversario dalla nascita. Alcuni brani delle sue opere liriche saranno eseguiti dal soprano Maria Carmela Conti, dal tenore Federico Veltri, dal soprano lirico Silia Valente, dal mezzosoprano Francesca De Blasi e ancora da Stefano Tanzillo e Antonino Giacobbe. I tre appuntamenti dedicati al belcanto saranno preceduti da un’introduzione di Luigia Pastore, coordinatrice artistica della rassegna, e del maestro Luigi D’Elia. Le serate saranno concluse da degustazioni a tema curate da Eufemia Cribari.

Robben Ford

Robben Ford

28 LUGLIO

Il regista Max Mazzotta e la compagnia Libero Teatro ripropongono Giangurgolo che debuttò nel 2004 proprio al Castello Svevo, in cui la maschera calabrese della commedia dell’arte viene contaminata con la tragedia di Shakespeare, Amleto in primis, e la pantomima. Sul palco Francesca Gariano, Paolo Mauro, Graziella Spadafora, Stefania Mangia, Francesco Aiello.

RASSEGNA CINEMATOGRAFICA

Prosegue la rassegna curata dall’associazione Cinepresi (Erminia Marino e Roberta Corbo). Appuntamento il mercoledì sera fino al 27 luglio (ma la programmazione può subire variazioni in caso di concomitanza con le partite della nazionale italiana). Ecco i film che saranno proiettati alle 20.45: Come la prima neve di Andrea Segre, Solo gli amanti sopravvivono di Jim Jarmush, Sister di Ursula Meier, Una nuova amica di Francois Ozon, Ellis Movie di JR.

LA MOSTRA

Le creazioni dell’artista Luigia Granata saranno in mostra al Castello Svevo fino al 30 giugno.

VENGO ANCH’IO

Si chiama così il servizio di intrattenimento, durante gli spettacoli, per i bimbi dai 6 ai 12 anni.

Il cartellone è stato curato dalla Svevo srl, la società che gestisce le attività culturali del Castello Svevo, in collaborazione con l’associazione Archimedia, Libreria Mondadori, Fondazione Lilli, associazione Polimnia, Arihia Hotel, ristorante Il Seme della Calabria, Ritacca impianti. Un programma “che soddisfa i gusti di tutti”, dice Giampaolo Calabrese durante la presentazione, a cui hanno partecipato gli altri membri della Svevo (Alba Battista, Pietro Pietramala, Sergio Aiello) e il sindaco Mario Occhiuto.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *